BOURGOGNE GRAVIERS DOMAINE MAGNIEN 2018

3000

BOURGOGNE GRAVIERS DOMAINE MAGNIEN 2018

Fu nel 1395 che Philippe Le Hardi proibì la coltivazione del Gamay a favore del Pinot Nero per migliorare la qualità del vino. All’interno dell’AOC Borgogna si producono vini rossi, bianchi e rosati. La denominazione regionale copre quasi 2500 ettari del dipartimento della Yonne nel Rodano via Côte-d’Or. La Côte de Nuits è i campi scelti del Pinot Noir, l’80% dei vini prodotti in Côte de Nuits sono vini rossi.

Descrizione geologica

Les Graviers” è un clima di Chambolle-Musigny. La vite su questo terreno è piantata da nord a sud. Le radici sono profonde su terreni argillosi con ghiaia nel sottosuolo, che assicurano una buona ritenzione idrica e supportano meglio il caldo e il pesante periodo estivo. I vigneti di Les Graviers hanno circa 30 anni.

Descrizione

BOURGOGNE GRAVIERS DOMAINE MAGNIEN 2018

Fu nel 1395 che Philippe Le Hardi proibì la coltivazione del Gamay a favore del Pinot Nero per migliorare la qualità del vino. All’interno dell’AOC Borgogna si producono vini rossi, bianchi e rosati. La denominazione regionale copre quasi 2500 ettari del dipartimento della Yonne nel Rodano via Côte-d’Or. La Côte de Nuits è i campi scelti del Pinot Noir, l’80% dei vini prodotti in Côte de Nuits sono vini rossi.

Descrizione geologica

Les Graviers” è un clima di Chambolle-Musigny. La vite su questo terreno è piantata da nord a sud. Le radici sono profonde su terreni argillosi con ghiaia nel sottosuolo, che assicurano una buona ritenzione idrica e supportano meglio il caldo e il pesante periodo estivo. I vigneti di Les Graviers hanno circa 30 anni.

Informazioni aggiuntive

Tipologia

0