ILLIVIO 2018 LIVIO FELLUGA

6700

ILLIVIO 2018 LIVIO FELLUGA

illivio

DESCRIZIONE

Creato nel 1998 dai figli di Livio Felluga ed a lui dedicato per il suo ottantacinquesimo compleanno, illivio esprime la personalità del “Patriarca”, coniugando forza ed eleganza.

SCHEDA TECNICA
Vitigno: Pinot Bianco – Chardonnay – Varietà bianca autoctona
Denominazione: Friuli Colli Orientali
Designazione: Bianco D.O.C.
Tipo di terreno: Flysch di marne e arenarie di origine eocenica
Varietà d’uva: Pinot Bianco – Chardonnay – Varietà bianca autoctona
Sistema d’allevamento: Guyot
Metodi di difesa: Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato.
Epoca di vendemmia: Seconda decade di Settembre
Modalità di raccolta: Manuale in piccole cassette
Vinificazione: L’uva viene delicatamente diraspata e lasciata in macerazione per un breve periodo. Successivamente viene pressata in modo soffice ed il mosto ottenuto viene chiarificato tramite decantazione. Il mosto così ottenuto fermenta a temperatura controllata in piccole botti di rovere francese dove matura per dieci mesi.
Affinamento: A fine fermentazione il vino viene mantenuto sui lieviti nelle piccole botti di rovere per un periodo di circa dieci mesi. Il vino imbottigliato è stato quindi affinato in locali termocondizionati.
Note sensoriali:
Colore: giallo brillante e ben sostenuto
Profumo: fragrante ed elegante con note pesca bianca e scorzetta di agrumi candita e richiami di boisé perfettamente fusi; un bouquet che esprime finezza e personalità
Gusto: dimensione e forma sono in perfetto connubio; la classe del Pinot Bianco, il volume dello Chardonnay e la dolcezza del Picolit sono in equilibrio; il finale sapido è dominato da note dolci che ne esaltano l’ampiezza
Abbinamenti: Particolarmente indicato per piatti a base di pesce, risotti e formaggi freschi.
Temperatura di servizio: 13 – 15 °C

Descrizione

ILLIVIO 2018 LIVIO FELLUGA

illivio

DESCRIZIONE

Creato nel 1998 dai figli di Livio Felluga ed a lui dedicato per il suo ottantacinquesimo compleanno, illivio esprime la personalità del “Patriarca”, coniugando forza ed eleganza.

SCHEDA TECNICA
Vitigno: Pinot Bianco – Chardonnay – Varietà bianca autoctona
Denominazione: Friuli Colli Orientali
Designazione: Bianco D.O.C.
Tipo di terreno: Flysch di marne e arenarie di origine eocenica
Varietà d’uva: Pinot Bianco – Chardonnay – Varietà bianca autoctona
Sistema d’allevamento: Guyot
Metodi di difesa: Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato.
Epoca di vendemmia: Seconda decade di Settembre
Modalità di raccolta: Manuale in piccole cassette
Vinificazione: L’uva viene delicatamente diraspata e lasciata in macerazione per un breve periodo. Successivamente viene pressata in modo soffice ed il mosto ottenuto viene chiarificato tramite decantazione. Il mosto così ottenuto fermenta a temperatura controllata in piccole botti di rovere francese dove matura per dieci mesi.
Affinamento: A fine fermentazione il vino viene mantenuto sui lieviti nelle piccole botti di rovere per un periodo di circa dieci mesi. Il vino imbottigliato è stato quindi affinato in locali termocondizionati.
Note sensoriali:
Colore: giallo brillante e ben sostenuto
Profumo: fragrante ed elegante con note pesca bianca e scorzetta di agrumi candita e richiami di boisé perfettamente fusi; un bouquet che esprime finezza e personalità
Gusto: dimensione e forma sono in perfetto connubio; la classe del Pinot Bianco, il volume dello Chardonnay e la dolcezza del Picolit sono in equilibrio; il finale sapido è dominato da note dolci che ne esaltano l’ampiezza
Abbinamenti: Particolarmente indicato per piatti a base di pesce, risotti e formaggi freschi.
Temperatura di servizio: 13 – 15 °C

Informazioni aggiuntive

Regione

Tipologia

0