CHAMPAGNE BRUT POL ROGER

4800

CHAMPAGNE BRUT POL ROGER

Champagne Brut Pol Roger è il celebre brut sans année della maison, tanto che ne rappresenta ben il 70% della produzione. Frutto di uve di 35 Cru più una componente del 25% di vins de réserve di 3/4 annate. Lo champagne rimane circa 40 mesi sui lieviti nelle profonde e fredde cantine di Epernay e poi viene dosato 9 g/l. Creato nel 1955, è particolarmente popolare in Inghilterra, dove è conosciuto come “White Foil” per via della coiffe.

 I 3 SENSI

BEL NASO, CROCCANTE E FRAGRANTE, PARTICOLARMENTE ROTONDO NEL FRUTTO, ARRICCHITO DA UNA BELLA FLOREALITÀ E, SOPRATTUTTO, ANIMATO DA UNA MINERALITÀ. HA UN BELL’IMPATTO, PERTANTO VA OLTRE IL GRANDE CLASSICO PER DELINEARSI, INVECE, COME UN SANS ANNÉE DI CATEGORIA SUPERIORE, MOLTO FRESCO E LONTANO DA OGNI DOLCEZZA COME, INVECE, IL DATO DEL DOSAGGIO AVREBBE POTUTO FAR PENSARE. MA È L’ASSAGGIO A CONVINCERE DEFINITIVAMENTE: LA BELLA MATERIA È PERFETTAMENTE INTEGRATA CON LA SPALLA ACIDA PER UN RISULTATO DI CONVINCENTE TENSIONE E LINEARITÀ. IN ALTRE PAROLE, È PIACEVOLMENTE SCORREVOLE, CON IL FRUTTO CHE SI FA AGRUME E LA MINERALITÀ VERA SPINA DORSALE DEL VINO. SORPRENDENTE IL FINALE, SAPIDO, ANCORA FRESCO, INCREDIBILMENTE ASCIUTTO. OTTIMO!
COD: 3260923072004 Categoria: Tag: , , , Product ID: 4648

Descrizione

CHAMPAGNE BRUT POL ROGER

Champagne Brut Pol Roger è il celebre brut sans année della maison, tanto che ne rappresenta ben il 70% della produzione. Frutto di uve di 35 Cru più una componente del 25% di vins de réserve di 3/4 annate. Lo champagne rimane circa 40 mesi sui lieviti nelle profonde e fredde cantine di Epernay e poi viene dosato 9 g/l. Creato nel 1955, è particolarmente popolare in Inghilterra, dove è conosciuto come “White Foil” per via della coiffe.

 I 3 SENSI

BEL NASO, CROCCANTE E FRAGRANTE, PARTICOLARMENTE ROTONDO NEL FRUTTO, ARRICCHITO DA UNA BELLA FLOREALITÀ E, SOPRATTUTTO, ANIMATO DA UNA MINERALITÀ. HA UN BELL’IMPATTO, PERTANTO VA OLTRE IL GRANDE CLASSICO PER DELINEARSI, INVECE, COME UN SANS ANNÉE DI CATEGORIA SUPERIORE, MOLTO FRESCO E LONTANO DA OGNI DOLCEZZA COME, INVECE, IL DATO DEL DOSAGGIO AVREBBE POTUTO FAR PENSARE. MA È L’ASSAGGIO A CONVINCERE DEFINITIVAMENTE: LA BELLA MATERIA È PERFETTAMENTE INTEGRATA CON LA SPALLA ACIDA PER UN RISULTATO DI CONVINCENTE TENSIONE E LINEARITÀ. IN ALTRE PAROLE, È PIACEVOLMENTE SCORREVOLE, CON IL FRUTTO CHE SI FA AGRUME E LA MINERALITÀ VERA SPINA DORSALE DEL VINO. SORPRENDENTE IL FINALE, SAPIDO, ANCORA FRESCO, INCREDIBILMENTE ASCIUTTO. OTTIMO!

Informazioni aggiuntive

Tipologia

0